Nuova edizione del Manuale di diritto vitivinicolo

UIV-Man Dir Viti Copertina1-v10-1

Il volume dell’avvocato Pietro Caviglia, edito dalla Unione Italiana Vini, è, in realtà, molto più di un semplice manuale. Non si limita ad illustrare le singole disposizioni che governano il settore, dalla produzione alla commercializzazione, passando per tutte le norme europee e nazionali che regolano il complesso settore vitivinicolo, ma entra con passo sicuro all’interno delle norme stesse per coglierne il senso, offrendo materia di riflessione anche agli addetti ai lavori, per ricavarne spunti preziosi anche in vista dei sempre necessari interventi di manutenzione di questa particolare, quanto mutevole, disciplina.
Si tratta di un’opera di cui l’impresa vitivinicola non può fare a meno, da tenere a portata di mano per la quotidiana applicazione delle numerose norme, frutto di un minuzioso lavoro di sistematizzazione di una materia frastagliata, nella quale confluiscono disposizioni comunitarie e nazionali di non facile coordinamento, e di una lunga esperienza dell’Autore, prima maturata come avvocato specialista nel diritto del vino, poi come direttore della Unione Italiana Vini.
In questa veste l’Autore ha partecipato, per alcuni decenni, a numerosi dibattiti nei lavori preparatori delle norme che si sono susseguiti nell’arco di tempo in cui si sono avvicendati diversi provvedimenti strutturali ed infine come docente in alcuni Atenei e presso enti di formazione professionale.
I titoli dei quattordici capitoli del volume danno già l’idea della completezza dell’opera: la vite e il vino nel quadro della disciplina agricola europea; il diritto vitivinicolo tra liberismo ed esigenze regolatrici del mercato; i principali attori nello scenario vitivinicolo; sostegni per rafforzare la competitività delle imprese; il sistema per il contenimento della produzione; disciplina della produzione e della commercializzazione; il controllo della produzione e della circolazione; designazione e presentazione al consumatore; contenitori per il consumo; regime di scambio coi Paesi terzi; la tutela delle denominazioni di origine e delle indicazioni geografiche; i vini speciali; controlli; accertamento delle violazioni e sanzioni.
In ciascuno di essi vengono analizzati i vari istituti giuridici che disciplinano il settore, inquadrati sotto diversi profili anche di carattere storico senza perdere di vista i più aggiornati orientamenti della giurisprudenza nazionale ed europea.
Il volume contiene anche il testo della nuova legge organica sulla vite e il vino (c.d. Testo Unico del vino) di recente emanazione, nonché il commento, articolo per articolo, a cura del Servizio giuridico normativo della UIV.
L’opera, unica nel suo genere, oltre ad offrire un inedito contributo scientifico al mondo accademico per le ulteriori eventuali ricerche sul campo, rappresenta anche una sorta di “filo di Arianna” per coloro i quali, avvocati, consulenti e tecnici, sono chiamati ad assistere le imprese del settore.
Uno strumento pratico, essenziale ed imprescindibile per gli studenti delle facoltà di viticoltura ed enologia i quali dopo la laurea saranno chiamati a confrontarsi con le numerose disposizioni che governano l’impresa vitivinicola.

Titolo Il Manuale di diritto vitivinicolo, Editore Unione Italiana Vini, pagine 512, Autore Pietro Caviglia – Costo 38,00 euro (IVA inclusa).
Il volume può essere richiesto all’Unione Italiana Vini, www.uiv.it

Commenta questo articolo

Top