Modificato il disciplinare della Doc Gambellara

Con decreto 2 settembre 2013 pubblicato nella Gu n. 214 del 12 settembre 2013

A seguito dell’istanza presentata dal Consorzio tutela vini Doc Gambellara, intesa ad ottenere la modifica dell’articolo 8 del disciplinare di produzione dei vini a denominazione di origine controllata Gambellara, al fine di consentire l’uso del sistema di chiusura con tappo a vite a capsula lunga per il vino a Doc Gambellara con menzione Classico, accolta con parere favorevole del Comitato nazionale vini DOP ed IGP nella riunione del 23 luglio 2013, il ministero delle Politiche agricole, alimentarie  forestali ha emanato il decreto 2 settembre 2013 che introduce la seguente modifica al terzo comma dell’articolo 8:
Tuttavia per i vini della tipologia «Gambellara» è consentita l’immissione al consumo in bottiglie di vetro di capacità massima di litri 1,5 chiuse con tappo a vite e per le tipologie «Gambellara» superiore e «Gambellara» classico è consentita, invece, l’immissione al consumo in bottiglie di vetro di capacità massima di litri 1,5 chiuse con tappo a vite a capsula lunga.
In questo caso poiché la modifica non ha comportato alcuna variazione al documento unico riepilogativo di cui all’art. 118-quater, paragrafo 1, lettera d), del regolamento n. 1234/07 è stata applicata la procedura semplificata di cui al decreto ministeriale 16 dicembre 2010, art. 10, comma 6, ovvero di cui all’art. 8, comma 1, del decreto ministeriale 7 novembre 2012.
La modifica è stata comunicata alla Commissione UE, per l’aggiornamento del fascicolo tecnico inoltrato a suo tempo.
 

Sezione: News. Tag: 2 settembre, 2013, articolo 8, capsula, chiusura, Classico, decreto, disciplinare, Gambellara, lunga, modifica, sistema, tappo e vite. Area Geografica: Veneto. Categorie News Codici: Vini Dop e Igp.

Related posts

Commenta questo articolo

Top