Modifica alla Doc Bardolino

Con decreto 2 settembre 2013 pubblicato nella Gu n. 214 del 12 settembre 2013

Su richiesta del Consorzio tutela vino Bardolino Doc, intesa ad ottenere la modifica dell’articolo 8 del disciplinare di produzione dei vini a denominazione di origine controllata Bardolino, relativamente all’uso dei recipienti e dei sistemi di chiusura consentiti per i vini a Doc Bardolino, approvata dal Comitato nazionale vini DOP ed IGP nella riunione del 23 luglio 2013, il ministero delle Politiche agricole, alimentarie  forestali ha emanato il decreto 2 settembre 2013 che sostituisce interamente l’articolo 8:
Per i vini a denominazione di origine controllata «Bardolino» immessi al consumo fino a litri 5, è obbligatorio l’uso delle tradizionali bottiglie e fiaschi di vetro.
è consentito inoltre per il confezionamento della tipologia del vino DOC «Bardolino», senza alcuna specificazione aggiuntiva, l’uso dei contenitori alternativi al vetro costituiti da un otre in materiale plastico pluristrato di polietilene e poliestere racchiuso in un involucro di cartone o di altro materiale rigido, nei volumi da 2 a 3 litri.
Il disciplinare on prevede più restrizioni sui sistemi di chiusura e pertanto si applica quanto previsto dal Dm 13 agosto 2012 che consente l’uso di tutti i sistemi di chiusura autorizzati.
La modifica è stata comunicata alla Commissione UE, per l’aggiornamento del fascicolo tecnico inoltrato a suo tempo.

Sezione: News. Tag: 2 settembre, 2013, articolo 8, Bardolino, chiusura, decreto, disciplinare, Doc, modifica, recipienti e sistemi. Area Geografica: Veneto. Categorie News Codici: Vini Dop e Igp.

Related posts

Commenta questo articolo

Top