Emanate le disposizioni per le dichiarazioni di vendemmia e di produzione di vino e/o mosto della campagna 2013

Con circolare Agea n. 786 del 10 ottobre 2013

Con circolare Agea n. 786 del 10 ottobre 2013 sono state emanate le disposizioni per le dichiarazioni obbligatorie di vendemmia e di produzione di vino e/o mosto della campagna vitivinicola 2013/2014. La circolare contiene le Istruzioni applicative generali per la presentazione e la compilazione delle dichiarazioni e gli allegati relativi alla modulistica predisposta.
Le dichiarazioni di vendemmia e di produzione di vino e/o mosto sono previste dagli art. 185 ter del eeg. Ce n. 1234/2007 del Consiglio e dagli artt. 8 e 9 del reg. Ce n. 436/2009 della Commissione, mentre l’art. 17 del Dm 16 dicembre 2010 stabilisce che la rivendicazione delle produzioni DO e IG, sulla base dei dati dello schedario viticolo, siano presentate contestualmente a tali dichiarazioni.
In applicazione delle suddette norme regolamentari, e in applicazione del’art. 16 del reg. Ce n. 436/2009, i produttori di uve, destinate alla vinificazione, nonché i produttori di mosto e di vino, dichiarano ogni anno i quantitativi, espressi rispettivamente in chilogrammi ed in litri, dei prodotti dell’ultima campagna vendemmiale con riferimento alla data del 30 novembre.
La presentazione delle dichiarazioni della campagna 2013/2014 dovrà essere effettuata all’AGEA, che è competente per il territorio nazionale, ad eccezione delle Regioni Toscana, Veneto, Piemonte, Lombardia, Emilia Romagna e della P.A. di Trento, avvalendosi dell’assistenza dei CAA oppure tramite accesso all’apposito portale.
L’Artea, per la Regione Toscana, l’Avepa per la Regione Veneto, l’Agrea per la Regione Emilia Romagna, oltreché la Regione Piemonte, la Regione Lombardia e la Provincia Autonoma di Trento, con proprie comunicazioni, tenendo conto di quanto disposto dalla circolare Agea, forniscono le istruzioni operative per la presentazione delle dichiarazioni stesse avvalendosi dei propri sistemi informativi permettendo la completa integrazione delle informazioni col SIAN (Sistema informativo agricolo nazionale) ed il completo scambio dei dati tra Organismi pagatori.
Si riporta in allegato il testo della circolare completo degli allegati e si ricorda che sulla sezione “Legislazione vitivinicola Codici online” riservata agli abbonati sono riportati gli elenchi dei codici delle tipologie dei vini Dop/Igp (aggiornati al 14 ottobre 2013) da utilizzare per la dichiarazione stessa.

Related posts

Commenta questo articolo

Top